Uncategorized

Vivi

Viareggio, Inverno.jpg

Il 2018 è stato un anno veramente difficile, doloroso, lungo e triste.  Nonostante tutto io e Flavio abbiamo ballato di notte a South Kensington, abbiamo guardato il tramonto tenendoci la mano e abbiamo riso insieme e da soli.

Per questo quando il 2019 è iniziato mi sono ripromessa di scrivere le volte in cui sarei stata felice, di quella felicità che spesso spaventa e stranamente pensiamo di non meritarla.

04-01-2019 La piccola Allegra è entrata nella nostra vita, a 37 anni ho una cugina

❤❤❤

E via così fino a Dicembre, per ben 19 volte sono stata felice di quella felicità che ti fa tremare le gambe, che ti manca il respiro e magari piangi anche un po’.

19 volte in un anno vuol dire che in media ogni 19 giorni (giuro che ho fatto la divisione solo ora) la mia strada ha incrociato la felicità. 

Questo non vuol dire che sia stato tutto semplice, che non ci siano stati momenti no e litigi e incomprensioni e giorni a letto con il futuro che sembra nero.

Anzi.

Persone bellissime alle quali volevo molto bene, non ci sono più, le brutte notizie non sono mancate, le difficoltà da superare pure.

MA 

Sono stata felice ogni 19 giorni 

La dieta della Felicità, fatta di concerti, birre sul mare, ostriche, panini sull’Atlantico, Londra in 24 ore, obiettivi raggiunti, Pilates, abbracci improvvisi e molto altro

Sono una ragazza fortunata

Saint-Nazaire

 

E il 2020?

Ancora più concerti,ancora più viaggi, ancora più birre al tramonto, ancora più ostriche, ancora più abbracci, ancora più vita.

20191219_113537.jpg
Molo di Viareggio

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *