Travel,  Uncategorized

Saranno 48 ore bellissime

Comincia con questa frase “saranno 48 ore bellissime” la mia gita fuori porta a Londra

48 ore bellissime
Tate Britain

Ne valeva la pena?

Si

E’ fattibile?

Si

Lo rifarei?

Si, anche domattina

Premessa d’obbligo, non era la mia prima volta a Londra, nemmeno la seconda, nemmeno la quinta, Londra per me è casa, ne ho già scritto qualche anno fa qui, è quel posto nel mondo dove mi sento ok, dove non sento la stanchezza e nemmeno il freddo

48ore bellissime
Brick Lane

Ma quindi cosa si fa in due giorni a Londra?

  • Si sceglie un albergo vicino alla metro, possibilmente Piccadilly o Victoria che tagliano al città da nord a sud e coprono le mete più gettonate
  • Se come me andate in Inverno, si decide un museo da visitare; i musei sono tutti gratis e decisamente interessanti, io questa volta sono stata alla Tate Britain, è stata una bellissima scoperta
  • Si prenota dove mangiare a pranzo e a cena; la scelta è pressoché infinita le waiting list pure, la mia wish list si allunga sempre di più, dall’asiatico al messicano passando per l’italiano (quello vero) fino ai più classici pub; dimenticatevi la nomea della città dove si mangia male che aveva fino a qualche decennio fa, ormai anche nei pub di quartiere si mangia più che bene e si trovano praticamente ovunque le opzioni vegetariane, vegane, gluten free e lactose free. La prima cosa che ti chiedono quando ti siedi è “Any allergies?”, sempre, ovunque
48 ore bellissime
St Paul e Millenium Bridge

E poi si cammina, si respira l’aria al sapore di Curry, si sbircia nei mercati, nelle food hall, si costeggia il Tamigi lungo l’embankment, se è Domenica si va a Brick Lane a cercare Burberry vintage e occhiali da sole, si sorride alla vita e agli sconosciuti, si prende la metro al volo e i double decker sedendosi al piano di sopra, si cercano vinili mai arrivati in Italia

48 ore bellissime
People’s tube

Saranno 48 ore bellissime

Si lo sono state

Millenium Bridge

Grazie Londra che mi scaldi sempre il cuore anche quando il termometro segna lo 0 termico

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *